Cerca nel blog

venerdì 25 marzo 2016

Oceano Mare - recensione

"Volevo dire che io la voglio, la vita, farei qualsiasi cosa per poterla avere, tutta quella che c'è, tanta da impazzirne, non importa, posso anche impazzire ma la vita quella non voglio perdermela, io la voglio, davvero, dovesse anche fare un male da morire è vivere che voglio. Ce la farò, vero?" (Alessandro Baricco)



Alessandro Baricco scrittore tra i più conosciuti e amati dai lettori di narrativa in Italia,  nasce a Torino il 25 gennaio del 1958. L'amore per la musica e per la letteratura, ispirano fin dall'inizio la sua attività di brillante saggista e di narratore.
Critico musicale esordisce con un libro dedicato a Rossini e troverà un entusiasta editore presso Einaudi. Nel 1991 esce la sua vena narrativa, "Castelli di Rabbia”. Ha collaborato a trasmissioni radiofoniche e ha esordito in TV nel 1993 come conduttore di "L'amore è un dardo", una fortunata trasmissione di Raitre dedicata alla lirica. Ha curato la rubrica su "La Stampa" e "La Repubblica", in cui Baricco, stendeva articoli e riflessioni circa gli avvenimenti più disparati.
Dopo l'enorme successo di "Oceano mare", l'ultima fatica dello scrittore italiano è rappresentata dal breve "City" per la cui promozione lo scrittore ha scelto unicamente la strada telematica.
Saggi: - Il genio in fuga. Sul teatro musicale di Rossini, Menangolo 1988 - L'anima di Hegel e le mucche del Wisconsin, Garzanti 1992
Romanzi: - Castelli di rabbia, Rizzoli 1991 - Tascabili Bompiani 1994, Premio Selezione Campiello, Prix Medicis etranger - Oceano mare, Rizzoli 1993, Premio Viareggio - Seta, 1996 - City, 1998 - Senza sangue, 2002 - Omero, Iliade, 2004 (adattamento in prosa dell'Iliade omerico) - Questa storia, 2005 - Emmaus, 2009 - La storia di Don Giovanni, 2010 
Teatro: - Novecento, Feltrinelli 1994
Raccolta di articoli: - Barnum. Cronache dal Grande Show, Feltrinelli 1995 - Barnum 2. Altre cronache del Grande Show, Feltrinelli 1998
Antologie: - Next. Piccolo libro sulla globalizzazione e il mondo che verrà, 2002 - I barbari. Saggio sulla mutazione, 2006
Filmografia: - Il cielo è sempre più blu, 1995 (interprete) - Lezione ventuno, 2008 (regista)

Oceano mare è il racconto del naufragio di una nave della marina francese avvenuto molto tempo fa. Alcuni degli uomini che erano a bordo riusciranno a salvarsi grazie ad una zattera.
Il mare, o meglio, l’oceano diventa il luogo d’incontro di strani e vari personaggi ciascuno con la propria storia da raccontare, ciascuno con il suo bagaglio di sofferenza, ciascuno con la voglia di realizzare il proprio sogno, ciascuno immerso nel proprio mondo.
Barteboom autore dell’enciclopedia dei limiti che vuole studiare il mare per dare un compimento alla sua opera. Plassom pittore particolare che dipinge i suoi quadri solo con l’acqua salata del mare  scrutando ogni giorno, pennello alla mano, il mare per scoprirne gli occhi. Elisewin ragazzina aristocratica con un carico enorme di paure che cerca nel mare una via di guarigione. Padre Pluche che ama scrivere strane preghiere e che mette in continuo dubbio la sua vocazione.
Molti altri personaggi rendono Oceano mare un capolavoro letterario e poetico di sublime bellezza. Una lettura avvincente che fa immergere il lettore nel cuore  e nella mente dei vari personaggi, in un mondo irreale ma che per molti diventerà quella porta da sempre attesa che aprirà alla vita ed a nuove speranze.
Oceano mare non è solo un romanzo, ma è molto di più, un dolce racconto che ha la delicatezza di un romanzo musicale.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

siamo anche social

Condividi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Instagram