Cerca nel blog

lunedì 2 novembre 2015

Granada - parte 2

Vi ricordate il mio articolo precedente in cui vi parlavo della mia avventura in Spagna, e con precisione a Granada?... No? e allara cosa aspettate cliccate qui per la prima parte del mio viaggio




FESTE E DIVERTIMENTI

I divertimenti di Granada sono entrati a far parte della mitologia.

Durante l’epoca del regno narazino disputavano gli incontri tra tori, le processioni religiose e le feste per la fine del ramadan e della vendemmia autunnale.

Con l’arrivo dei re cattolici s’iniziarono altre tradizioni, come le canzoni tipiche natalizie spagnole chiamate “villancicos” e le danze del Corpus.

Le feste più importanti che si svolgono a Granada sono el Día de la toma, fiesta de San Cecilio, Dia de la Cruz, Corpus Christi, la Semana Santa e la Romeria del Albaicín.

LA NEVE E IL MARE 

La Sierra Nevada è il monte più alto di tutta Europa occidentale, registrando quote che superano i 3.000 metri, la cima dl Mulhacen costituisce il tetto della Penisola Iberica. Nelle sue vicinanze si possono incontrare numeri laghi ghiacciati, i quali rendono il parco nella Sierra favoloso. Nella Sierra Nevada si possono trovare climi diversi; nei boschi troviamo un ambiente tipicamente mediterraneo soprattutto nella parte bassa, e, la tundra nella zona più alta; questo fatto favorisce una ricca vita selvaggia per quanto riguarda la fauna.

COSTA TROPICALE

È situata al sud della provincia di Granada, bagnata dal Mar Mediterraneo, ha 103 km di litorale sabbioso, roccioso e di qualità con temperature tropicali. Il clima è abbastanza buono, caldo d’inverno e gradevole d’estate. Vicino alle spiagge possiamo trovare delle piantagioni di alcuni frutti tropicali come: avocado, mango, nespole e canna da zucchero…buonissimi anche da utilizzare in mezzo ai cocktails…


ARTIGIANATO

Le tradizioni di Granada sono tantissime: 

TARACERA: intarsiare l’avorio, madreperla, ossa, conchiglie e le lame d’argento sopra un legno consistente.

ALFARERIA: la lavorazione delle ceramiche.

TEJIDOS ALPUJARREÑOS: la seta e la lana si fabbricano a Granada fin da XII secolo, questi tessuti ricamati nei bordi di alcune mantelle antiche, tende, tappeti e tele.

FABRICAZIONE DELLE CHITARRE: considerate le migliori di tutta la Spagna.


La gastronomia granadina è vastissima e buonissima, si mescolano diversi ingredienti, come il piatto che vi presento … el Puchero granadino
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

siamo anche social

Condividi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Instagram